Assoedilizia. Aggiornamento catastale ai fini fiscali e regolarità amministrativa delle opere edilizie

di Mariella Commenta

Assoedilizia. Aggiornamento catastale ai fini fiscali e regolarità amministrativa delle opere edilizie

Dichiarazione di Colombo Clerici al Sole 24 Ore a base dell’ intervista pubblicata il 10 giugno 2010: ”L’ impostazione del Decreto Legge a proposito dell’ aggiornamento catastale mi sembra alquanto interlocutoria. Se l’ intento dello Stato è quello, come dichiarato nello stesso Decreto Legge, di mettere sotto controllo la situazione immobilare nel Paese, con un “monitoraggio costante del territorio”, è necessario che l’ operazione di accatastamento obbligatorio del pregresso, per essere efficace, sia il più possibile completa: in modo tale da fare tabula rasa del passato per poter discernere chiaramente in futuro tra situazioni insorgenti e situazioni pregresse. E quindi occorrono ora misure di forte incentivazione all’ operazione di aggiornamento: quali non possono che essere provvedimenti di coordinamento tra denuncia catastale obbligatoria a fini fiscali e verifica di legittimità delle opere edilizie “regolarizzate catastalmente“; provvedimenti attualmente assenti nella legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>