Vignale (Pdl): Bresso non sa accettare la sconfitta non ci interessa. Rimborsi piuttosto i cittadini

di Mariella Commenta

Vignale (Pdl): Bresso non sa accettare la sconfitta non ci interessa. Rimborsi piuttosto i cittadini

Se quella di Bresso è una lotta contro i mulini a vento di certo chi prima presenta un ricorso poi lo ritira per avere una poltrona in Europa oggi non può ergersi a paladina del diritto e della giustiza. In ogni caso se l’ex zarina sa accettare la propria sconfitta, per i piemontesi non sarà di certo un problema. Mentre ben più rilevanti sono i 450 mila euro tolti alle casse pubbliche da Bresso e sostenitori. I fini giuristi come Gariglio e altri suoi colleghi del PD infatti ben sanno che le spese dei ricorsi elettorali solitamente sono in capo ai ricorrenti e non di certo alle istituzioni. Dopo aver rubato ai piemontesi 6 mesi di serenità amministrativa, Bresso, UDC e tutti gli altri esponenti del centro sinistra che hanno sostenuto i ricorsi, dimostrerebbero di avere un po’ di lucidità rimborsando i cittadini almeno dei costi dei riconteggi. Sarebbe già un segnale importante che il PD desse alla Regione Piemonte i soldi promessi all’ex zarina per le parcelle dei suoi avvocati.

Gian Luca Vignale
Consigliere PDL Regione Piemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>