Nucleare. Dal Congresso dell’ Idv Di Pietro lancia il referendum

di Mariella Commenta

 Cogliati Dezza, dal Direttivo nazionale di Legambiente, risponde: “La battaglia dell’ atomo si vince tutti insieme. Non servono fughe in avanti. Il ritorno al nucleare in Italia è questione troppo seria per farne mero strumento di propaganda politico – elettorale di un partito. Le associazioni ambientaliste – che non sono convertite dell’ ultima ora – Legambiente in primis, ritengono che oggi ci siano molti strumenti più efficaci per battere il nucleare. La battaglia contro il ritorno dell’ atomo si può vincere, se nessuno tenta fughe in avanti e si costruisce un movimento forte e trasversale”.

“Capiamo perfettamente l’ intenzione di Di Pietro, neofita dell’ antinucleare, di stare in piazza per raccogliere le firme contro l’ ipotesi di nuovi impianti, capiamo meno l’ irresponsabilità a lanciare, in assoluta chiusura autoreferenziale, un referendum senza porsi il problema di vincerlo allargando le alleanze e facendolo nei tempi adatti”.

Così Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente si è pronunciato durante la riunione del Direttivo nazionale dell’ associazione, in corso a Roma.

L’ ufficio stampa
Milena Dominici
Capo ufficio stampa
349 0597187

Legambiente Onlus
Via Salaria, 403
00199 Roma
tel. 06 86268376
cell. 349 0597187
www.legambiente.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>