Los Angeles Usa. L’ intervento di Roberto Formigoni al Governors’ Global Climate Change Summit

di Mariella 1

In attesa di incontrare il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, a Los Angeles dove si trova per partecipare al Summit organizzato dalle Nazioni Unite sul ruolo dei governi subnazionali rispetto ai cambiamenti climatici (“Governors’ Global Climate Change Summit”), Roberto Formigoni torna a chiedere al Governo che “la Lombardia possa avere tutte le competenze previste dall’ articolo 116 della Costituzione in materia di lotta all’ inquinamento”.

“Non si tratta – ha spiegato il presidente della Regione Lombardia – di una rivendicazione localistica, ma di una sollecitazione fatta su base razionale. La Lombardia e le altre regioni della Pianura padana hanno riconosciute condizioni di particolare difficoltà, data la conformazione orografica della zona che non permette il riciclo dell’ aria e quindi la dispersione degli inquinanti”.

“Ciononostante – ha aggiunto Formigoni – abbiamo già dimostrato di saper attuare politiche coraggiose ed importanti. Abbiamo scelto di assumercene la responsabilità, perché siamo certi che le Regioni che sono in grado di mettere in campo politiche più virtuose devono essere lasciate correre, anche perché possono dare indicazioni importanti all’ intero Paese. Infatti, se guardiamo retrospettivamente, nonostante non ci siano ancora stati dati questi poteri, abbiamo fatto tanto: abbiamo aperto una strada e l’ abbiamo percorsa. I nostri provvedimenti e la nostra legge regionale sull’ aria (la n. 24) sono stati apprezzati e lodati dall’ Unione europea, che lavora costantemente con noi, così come succede con il Joint Centre di Ispra che studia per noi gli effetti degli inquinanti”.

“Voglio anche far notare – ha detto ancora Formigoni – che è anche grazie anche alla nostra azione che le case automobilistiche hanno cambiato la loro produzione e si sono ‘lanciate’ nella realizzazione di auto meno inquinanti. Pur non avendo il potere di impedire la messa in vendita di auto che non rispettano certi limiti di emissioni, quasi tutti i marchi più diffusi hanno deciso di cambiare strategia. Oggi il mondo intero sposa almeno nelle intenzioni la nostra linea, cioè quella di chi chiede alla tecnologia quello che la tecnologia può fare: modelli meno inquinanti a fronte di leggi che favoriscano questo percorso”.

La Lombardia è l’ unica Regione italiana, e una delle quattro europee, invitata ad intervenire al summit portando la propria esperienza. Al summit si parlerà proprio del ruolo delle entità subnazionali nella lotta all’ inquinamento globale.

“La dimensione regionale – ha spiegato Formigoni – è quella ideale per combattere insieme all’ inquinamento globale (gas serra e CO2) anche quello locale, cioè quello più legato al territorio. La nostra esperienza è quella di chi affrontato contemporaneamente entrambe le sfide”.

“È un’ occasione straordinaria e importante che gli Usa abbiano scoperto e intendano valorizzare la dimensione subnazionale che è diversa da Paese a Paese – ha concluso Formigoni – perché sono convinto che Regioni o Stati, come in questo caso, abbiano un ruolo importante che può portare risultati virtuosi, se ben coordinato con gli Stati nazionali”.

Commenti (1)

  1. HO BISOGNO DI FARE UN CORSO PER UN PATENTINO DI FUOCHISTA QUALCUNO MI PUO AIUTARE ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>