Benedetto XVI: Provo gioia per il nuovo clima politico

di Mariella 1

L’Italia “ha bisogno di uscire da un periodo difficile, nel quale è sembrato affievolirsi il dinamismo economico e sociale”.
Lo ha detto Benedetto XVI, parlando stamani all’assemblea della Conferenza episcopale italiana in Vaticano, e invocando “una nuova stagione per il Paese”.
“E’ diminuita – ha detto – la fiducia nel futuro ed è cresciuto invece il senso di insicurezza per le condizioni di povertà di tante famiglie”.
Papa Ratzinger ha espresso oggi “una particolare gioia” per i segnali di “un clima nuovo, più fiducioso e costruttivo” tra le forze politiche italiane e le istituzioni, “in virtù di una percezione più viva delle responsabilità comuni per il futuro della Nazione”. “Ciò che conforta – ha aggiunto – è che tale percezione sembra allargarsi al sentire popolare, al territorio e alle categorie sociali. E’ diffuso infatti – ha detto – il desiderio di riprendere il cammino, di affrontare e risolvere insieme almeno i problemi più urgenti e più gravi, di dare avvio a una nuova stagione di crescita economica ma anche civile e sociale”.
Ma non bisogna perdere tempo, ha sottolineato, e cogliere i risultati positivi, prima che “il clima muti”.

L’Italia ha “grande e urgente bisogno” di una politica per la famiglia, ha sottolineato inoltre il Santo Padre esortando a “chiedere alle pubbliche istituzioni una politica coerente ed organica che riconosca alla famiglia quel ruolo centrale che essa svolge nella società, in particolare per la generazione ed educazione dei figli”.

www.noipress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>