Silvio Berlusconi, delocalizzare Fiat ma non a scapito dell’Italia

di isayblog4 Commenta

Silvio Berlusconi, delocalizzare Fiat ma non a scapito dell’Italia

Berlusconi: ”In una libera economia e in un libero stato un gruppo industriale è libero di collocare dove è più conveniente la propria produzione. Mi auguro però che questo non accada a scapito dell’Italia e degli addetti a cui la Fiat offre il lavoro“. Così il premier rispondendo ad una domanda – nel corso della conferenza stampa con il presidente russo Dmitri Medvedev – parlando della decisione Fiat di spostare alcune produzioni in Serbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>