Renato Schifani, voto anticipato è trauma

di Mariella Commenta

Renato Schifani, voto anticipato è trauma

Il presidente del Senato Schifani, a margine di una visita all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma: ”Mi auguro che questa legislatura prosegua fino al suo termine naturale: ogni interruzione anticipata è un trauma per gli elettori, per le istituzioni, per l’avvio delle azioni ministeriali. Non è un bene. Deve essere l’extrema ratio, ma su questo naturalmente l’ultima parola tocca sempre al Capo dello Stato. Mi auguro che da gennaio il Parlamento diventi luogo di confronto e non di scontro. Più le riforme sono condivise e più credibili ed efficaci per migliorare l’efficienza del nostro Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>