L’ appello di Giorgio Napolitano: “Da qui al G8 tregua alle polemiche, in vista del delicato appuntamento internazionale a L’ Aquila

di Mariella Commenta

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano da Capri, dove sta festeggiando l’ 84esimo compleanno, lancia un appello in vista del G8 dell’ Aquila: “Sarebbe giusto, di qui al G8, data la delicatezza di questo appuntamento internazionale, avere una tregua nelle polemiche”.

“Capisco le ragioni dell’ informazione e della politica – argomenta Napolitano -, ma il mio augurio e il mio auspicio in questo momento sono di una tregua nelle polemiche”. Il Presidente della Repubblica ha anche informato di avere avuto una conversazione telefonica con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in vista del G8 e in vista della conferenza stampa del premier a Napoli.

Le prime reazioni che giungono dal mondo politico accolgono positivamente l’ invito di Napolitano. “Il suo appello per una tregua alle polemiche in vista del G8 è saggio e va raccolto” dice il ministro per l’ Attuazione del programma di governo, Gianfranco Rotondi.

Per il vicecapogruppo del Pdl al Senato Quagliariello “Napolitano ha dato atto ancora oggi, come dall’ inizio del suo mandato, di interpretare il suo supremo ruolo di garante nell’ interesse della nazione e del bene condiviso di tutti i cittadini italiani”.

Plaude anche il Pd. Il presidente dei deputati democratici Antonello Soro definisce infatti “molto saggio” e “assolutamente giusto” l’ appello del Capo dello Stato allo stop di polemiche politiche fino al G8, sottolineando però che “il primo a doverlo accogliere – dice il capogruppo Pd conversando al telefono – dovrebbe essere il Presidente del Consiglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>