Berlusconi in Giappone per il Vertice del G8

di Mariella Commenta

Dal 5 luglio, il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è in Giappone per partecipare al Vertice G8. Dapprima, a Tokyo, successivamente a Hokkaido, l’isola al nord del Giappone luogo del Vertice, per l’apertura dei lavori. La lotta ai cambiamenti climatici, la crisi alimentare, la stabilità finanziaria, la lotta al terrorismo e alla proliferazione nucleare e gli aiuti ai Paesi in via di sviluppo sono i principali argomenti in agenda. Per quanto riguarda la lotta ai cambiamenti climatici, in vista della scadenza nel 2012 del Protocollo di Kyoto, sul tavolo la proposta di un nuovo accordo per la riduzione delle emissioni di gas serra. Base per il dibattito sono gli impegni presi (dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2050) nel precedente summit del G8 che si è tenuto ad Heiligendamm, in Germania, lo scorso anno. “Il riscaldamento globale è una sfida enorme, e l’umanità non ha tempo da perdere. La comunità internazionale deve urgentemente rafforzare gli sforzi per risolvere il problema” si legge nel messaggio di benvenuto del primo ministro giapponese Yasuo Fukuda. E, in questo ambito, il Giappone ha proposto il Programma “Cool Hearth 50”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>