Calderoli: Il federalismo è la ricetta per battere la crisi

di isayblog4 Commenta

Spread the love

“Il tempo della ricreazione è finito e giovedì con la relazione del relatore sul federalismo fiscale partirà un vero e proprio appello alle forze politiche di buon volontà e di onestà intellettuale perchè si realizzi una riforma che va solo nell’interesse del Paese. Le motivazioni portate da chi vuol fare ammuina, o meglio Casini, per non fare il federalismo, sono proprio quelle per cui invece il federalismo va fatto. Il federalismo avrebbe comunque portato il bene del Paese, ma con la crisi economica internazionale diventa una soluzione obbligatoria, in quanto l’unico strumento in grado di ridurre la spesa pubblica, di ridurre la pressione fiscale e quindi di determinare una ripresa dell’economia è il federalismo fiscale. Il nostro motto sarà sotto il 40 il Paese campa, sopra il 40 il Paese crepa, intendendo per 40 il livello della pressione fiscale. Ora aspettiamo la proposta che il Pd porterà in campo questa settimana: abbiamo aperto il dialogo con chiunque abbia fino ad oggi dimostrato uno spirito costruttivo e continueremo a farlo. È il momento delle grandi riforme e degli interventi rivoluzionari, che mi auguro riusciremo a realizzare con il contributo di tutti, perché l’ultima delle cose che mi piacerebbe fare sarebbe realizzarle a maggioranza, ma è altrettanto evidente, però, che non potremo accettare atteggiamenti dilatori o ostruzionistici, perchè in ballo non c’è il destino di un partito ma quello di un Paese”. Lo afferma ilministro per la Semplificazione normativa, Roberto Calderoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>