Progetto Benè Romì: la storia della Comunità degli ebrei di Roma da Giulio Cesare all’Unità d’Italia diventa social

di isayblog4 629 views0

Spread the love

In occasione della ricorrenza della Breccia di Porta Pia, la Comunità Ebraica di Roma, con il favore della Struttura di missione per la valorizzazione degli anniversari nazionali e del Comitato per gli anniversari di Interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinato da Paolo Vicchiarello, presenta il progetto Benè Romì.

Un progetto innovativo ed al passo con i tempi, quello curato da Alex Zarfati dell’agenzia I SAY e Giorgia Cardaci alla drammaturgia, redazione testi e regia, che ha visto nascere il portale Benè Romì con una time line interattiva in cui è possibile esplorare secoli di storia consultando i contributi di diciotto artisti del mondo dello spettacolo, che, con una narrazione che parte dagli albori della presenza ebraica a Roma fino all’Unità d’Italia, raccontano il contributo degli ebrei alle vicende del Risorgimento.

Il progetto, supervisionato da un comitato scientifico composto da Claudio Procaccia, Serena Di Nepi ed Elio Limentani, con la partecipazione dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica e del Museo Ebraico di Roma, è volto a raccontare come la storia degli ebrei di Roma e la fine della segregazione nel ghetto si intrecciano con l’Unità d’Italia e con i valori risorgimentali.

PROGETTO SOCIAL E TIME LINE

Benè Benè Romì, in ebraico figli di Roma, è il termine con il quale si identificano gli appartenenti alla Comunità capitolina, che indica una tradizione liturgica (minhag). Un rito con una specificità così particolare da essere considerato distinto dalle altre correnti principali e più note dell’Ebraismo – i sefarditi e gli ashkenaziti.

La Comunità Ebraica capitolina è la più antica d’Europa e gli ebrei risiedono a Roma dal II secolo avanti l’era cristiana quindi si può parlare di presenza ebraica a Roma ininterrotta fin 161 a.e.c.

Nella time line del portale web sono numerosi i contributi, narrati o interpretati, di diciotto rappresentanti del mondo dello spettacolo e della cultura.

Da Ambra Angiolini a Claudia Gerini, passando per Nancy Brilli, Massimo Ghini, Massimiliano Gallo, Paolo Ruffini, Marco Bonini, Valeria Solarino, Fausto Sciarappa, Ricky Memphis, Bruno Pavoncello, Caterina Guzzanti, Beppe Fiorello, Donatella Finocchiaro, Gianmarco Tognazzi, Andrea Bosca e Giulia Bevilacqua.

I talent che hanno aderito al progetto pubblicheranno sui loro account Instagram, sotto forma di reel o stories, i propri contributi con l’obiettivo coinvolgere anche la fascia più giovane della popolazione.

Il progetto Benè Romì è stato curato da Alex Zarfati dell’agenzia I SAY e da Giorgia Cardaci, per la parte drammaturgia, testi e regia.

 

Riferimenti:

Sito web Benè Romì > https://bene-romi.it/
Sito web Comunità Ebraica di Roma > http://www.romaebraica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>