Terrorismo in America? Secondo la polizia l’ Amsterdam – Detroit si è salvato per miracolo

di Mariella Commenta

 Un miracolo o un caso: non ha funzionato l’ ordigno che l’ attentatore nigeriano aveva nascosto nelle mutande. Sulla tecnica dell’ attentato fallito un’ analisi preliminare depositata alla corte distrettuale federale di Detroit ha rivelato i primi particolari: l’ ordigno inceppato doveva essere fatto scoppiare da 80 grammi di Petn (pentaeritritolo tetranitrato o pentrite), un esplosivo tra i più micidiali, che era stato infilato in un preservativo cucito all’ interno della fodera delle mutande dell’ aspirante suicida dagli artificieri di Al Qaeda, che lo avevano assistito e istruito in Yemen per circa un mese. Comunque sono state prese misure di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>