Convegno “Expand your business in the Usa. Lombardia / Usa”. La Russa: mercato importante per l’ economia

di Mariella Commenta

 Gli Stati Uniti sono fra i partner commerciali più importanti per la Lombardia. Oltre Oceano arriva circa il 10% dell’ export lombardo a conferma che il mercato americano rappresenta un porto di approccio molto sicuro per i nostri prodotti. Questi, in sintesi, alcuni dei dati emersi al convegno “Expand your business in the Usa”, cui ha partecipato questa mattina l’ assessore regionale all’ Industria, Piccola e Media Impresa e Cooperazione, Romano La Russa.

Organizzato in collaborazione con l’ Istituto per il Commercio Estero e Confindustria Lombardia, il seminario si proponeva anche di far luce sul progetto Usa: la sfida lombarda per competere. Un rapporto che prosegue da tempo e che è stato suggellato dalla missione istituzionale del presidente Roberto Formigoni che, lo scorso 29 settembre, a Los Angeles in occasione di un importante vertice internazionale sui cambiamenti climatici, ha incontrato il governatore della California, Arnold Schwarzenegger. Visita che lo stesso governatore ha poi ricambiato il mese successivo in occasione del World Region Forum.

Nello scorso anno la Lombardia ha esportato nel Nord America (Usa più Canada) prodotti per circa 6 milioni di euro. I principali settori cui afferiscono sono quello dei macchinari e degli apparecchi (24%), dei prodotti tessili, delle pelli e degli accessori (15%), dei metalli di base e prodotti di metallo (13%), delle sostanze e dei prodotti chimici e dei prodotti alimentari, bevande e tabacco (7,5%).

“I nostri prodotti – ha detto La Russa – piacciono perché sono belli, per il loro design, perché sono funzionali, affidabili, garantiti, perché rispondono ai più elevati standard qualitativi internazionali. Perché i processi produttivi sono certificati, perché sono oggetto di brevetti riconosciuti a livello internazionale e perché per la loro produzione vengono utilizzati materie prime e processi di lavorazione sicuri in modo particolare per la salute“.

“Proprio per facilitare le operazioni di penetrazione nel mercato americano – ha aggiunto l’ assessore – abbiamo pensato al progetto Usa: la sfida lombarda per competere, attivando una sinergia con l’ Istituto per il Commercio Estero e Confindustria Lombardia. Una partnership che ci permetterà di far conoscere sempre più e sempre meglio il Made in Italy di qualità, le nostre produzioni ad alto valore aggiunto di quella ingegnosità molto italiana e lombarda di creare idee in grado di catturare l’ aspettativa del desiderio anche nei clienti più esigenti”.

Regione Lombardia sostiene concretamente i progetti di internazionalizzazione delle nostre imprese “eccellenze – ha concluso La Russa – che ci piace pensare di aiutare, oltre che con gli strumenti quali il Fondo di rotazione per l’ internazionalizzazione per il quale abbiamo stanziato 8 milioni di euro o con i più noti voucher multi servizi, anche accompagnando i nostri imprenditori all’ estero e facilitando il business con i partner stranieri“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>