Vignale (Pdl): “Volantini NO TAV nelle bacheche della Rai. Violazione di ogni regolamento”

di Mariella Commenta

 Da giorni nelle bacheche CGIL della Rai sono appesi volantini NO TAV, in palese violazione del 1° dispositivo della direzione del personale (protocollo n.PRODTV / P / 008688 dell’ 8 novembre 2007) oltre che dello statuto dei lavoratori (art. 25 legge n. 300 del 1970), che vietano l’ utilizzo delle bacheche sindacali ad uso politico o commerciale.

È evidente che nulla serve ai lavoratori né all’ azienda una manifestazione NO TAV e che i messaggi appesi in bacheca siano messaggi palesemente politici e propagandistici. Ci chiediamo per quale motivo la direzione della Rai non abbia ancora provveduto a rimuovere i molti volantini NO TAV permettendo che quello che dovrebbe essere uno spazio dedicato ai lavoratori diventi l’ ennesimo tassello di una campagna politica ambigua e penalizzante per il nostro territorio.

È infatti evidente ancora una volta l’ ambiguità del centro sinistra che ai giornali annuncia di essere favorevole alla Tav e poi tramite sindacalisti amici appende volantini NO TAV in uffici e luoghi pubblici.

Ci auguriamo che la direzione Rai rimuova al più presto dei volantini palesemente politici e che – soprattutto in periodo elettorale – aumenti il controllo sulle violazioni delle comunicazioni sindacali agendo con provvedimenti disciplinari adeguati verso chi non rispetterà oltre che le regole aziendali anche e soprattutto la normativa nazionale.

Ufficio Stampa Gian Luca Vignale:
Tel. 011/7497819 – Cell. 349/4163458
Email: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>