Terremoto in Abruzzo. Il Presidente della Repubblica: “Solidarietà agli abruzzesi”

di Mariella 2

Benedetto XVI esprime la propria partecipazione per il dolore delle popolazioni colpite dal terremoto. Il Pontefice ha inviato un telegramma, attraverso il suo segretario di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone, all’ arcivescovo dell’ Aquila, mons. Giuseppe Molinari. “La drammatica notizia del violento terremoto – si legge nel testo – che ha scosso il territorio di codesta arcidiocesi ha riempito di costernazione l’ animo del Sommo Pontefice. Nell’ assicurare fervide preghiere per le vittime e in particolare per i bambini, sua Santità invoca dal Signore il conforto per i loro familiari e mentre rivolge un’ affettuosa parola di incoraggiamento ai superstiti e a quanti in vario modo si prodigano nelle operazioni di soccorso, invia a tutti una speciale benedizione apostolica”.

Cordoglio della politica

Schifani: “Sottoscrizione per le vittime”
Il presidente del Senato, Renato Schifani, secondo quanto si apprende a Palazzo Madama, domani pomeriggio proporrà al Consiglio di presidenza una sottoscrizione per le vittime del terremoto in Abruzzo da parte della presidenza, dei singoli senatori, dell’ amministrazione e dei dipendenti.

Napolitano: “Solidarietà agli abruzzesi”
Il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, profondamente colpito dalle tragiche notizie relative al terremoto che ha colpito l’ Abruzzo e le cui conseguenze sono ancora in via di doloroso accertamento, ha espresso al presidente della regione, al sindaco de l’ Aquila e alle altre autorità locali i suoi sentimenti di vicinanza e solidarietà. Lo riferisce una nota del Quirinale. Il presidente Napolitano si mantiene in stretto contatto con il sottosegretario Guido Bertolaso, capo della protezione civile, che coordina tutte le azioni di soccorso e di assistenza volte a fronteggiare l’ emergenza.

Matteoli: “Domani riaprirà l’ autostrada A24”
Nella giornata di domani dovrebbe riaprire l’ autostrada A24 chiusa per la verifica dei viadotti nel tratto più vicino a L’ Aquila: queste le previsioni del ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Altero Matteoli, che sta raggiungendo in auto la zona colpita dal sisma. Per quanto riguarda la viabilità ordinaria, nei pressi del capoluogo abruzzese, i tempi per la riapertura al traffico dovrebbero essere più lunghi.

Confindustria e sindacati si mobilitano per una raccolta fondi
Sindacati e Confindustria si mobilitano per una raccolta fondi a favore del mondo del lavoro e delle imprese, colpito dal sisma in Abruzzo. Lo ha annunciato questa mattina, a poche ore dalla fortissima scossa che ha colpito l’ Aquila, il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani. Un’ iniziativa subito raccolta da Confindustria che, attraverso il vice presidente Paolo Zegna afferma: “Non possiamo che dare la nostra adesione alla raccolta fondi per l’ Abruzzo. È una brutta notizia che colpisce una parte importante del nostro paese. Confindustria è pronta a dare sostegno, come ha sempre fatto, a iniziative che si stanno studiando”. Per parte sua il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, propone che il primo maggio di quest’ anno sia “dedicato agli aiuti ed alla solidarietà per le popolazioni dell’ Abruzzo colpite stanotte dal terremoto”.

La Russa: “Già operativi mezzi e uomini dell’ esercito”
Decine di militari dell’ Esercito e dell’ Aeronautica, un centinaio di Carabinieri, macchine per il movimento terra, cinque elicotteri e un aereo in assetto sanitario. È il contributo che il ministero della Difesa ha messo a disposizione delle autorità competenti per le operazioni di soccorso ai terremotati in Abruzzo. Dopo le prime notizie sulla gravità del sisma, è stato inviato un certo numero di scavatori di piccole dimensioni, con 30 uomini, assieme a un gruppo di 25 militari per la distribuzione di viveri e di 10 soldati per la ricognizione.

Sono poi operative tre squadre per macchine da movimento terra, un aereo con assetti medici e cinque elicotteri. Si tratta di mezzi dell’ Aeronautica militare e dell’ Esercito per il trasporto e l’ evacuazione sanitaria. Sul posto si sono recati circa 100 Carabinieri per impedire eventuali episodi di sciacallaggio. Sono in partenza, invece, un elicottero dell’ Arma e alcuni velivoli della Forza Azzurra e dell’ Esercito.

Marrazzo: “Appello ai cittadini per donare il sangue”
Un appello ai cittadini del Lazio per donare il sangue subito nei centri trasfusionali della regione è stato lanciato dal presidente della regione Lazio, Piero Marrazzo. “Seguo con apprensione le notizie sulla tragedia che ha colpito questa notte l’Abruzzo”, scrive in una nota Marrazzo, confermando che al momento nel Lazio non risultano danni a persone. “Questo è il momento della solidarietà. Faccio un appello a tutti i cittadini del Lazio per mobilitarsi e in particolare voglio sollecitare tutti coloro che ne hanno la possibilità a rispondere alla richiesta arrivata dal presidente della Regione Abruzzo, Chiodi: chi può doni sangue subito”.

Gelmini: “Vicina ai cittadini dell’ Aquila”
Il ministro dell’ Istruzione, Università e Ricerca, Mariastella Gelmini è vicina ai cittadini dell’ Aquila e alla famiglia dello studente che ha perso la vita a causa del terremoto che ha colpito questa notte il capoluogo abruzzese. Il Ministro, informa il Miur, sta monitorando in stretto contatto con i tecnici del Ministero la situazione di molti edifici scolastici danneggiati dal sisma, ma date le notizie ancora parziali è difficile per il momento stilare un bilancio complessivo dei danni.

Commenti (2)

  1. Massima solidarietà per l’Abruzzo.
    Mio marito è partito oggi: è un soldato…
    Un abbraccio a tutto l’Abbruzzo e a mio marito per il quale starò tanto in pensiero… siamo sposati da 18 giorni, ma so che in questo momento c’è chi ne ha più bisogno…

    Alessandra Costa

  2. il papa ha lasciato solo 3000000 di euro, quando si e’ accorto che con media friends e altre società anno ricavato di piu’ ne halasciati altri 2000000……
    chi più ne ha più ne metta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>