Caso Rixi. La Lega non molla: no a dimissioni

di Daniele Pace Commenta

caso RixiLa Lega non molla sul caso Rixi e fa sapere al suo alleato che non ci saranno dimissioni per il sottosegretario ai Trasporti:

“Intanto ci auguriamo qualcosa di positivo, dovesse arrivare qualcosa di diverso abbiamo già detto che Rixi sta al suo posto. La Lega ha deciso”.

Questa la dichiarazione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato, a margine della riunione sullo sblocca-cantieri.

L’inchiesta spese pazze

Siamo alle battute conclusive del processo al tribunale di Genova, con la sentenza che arriverà tra un paio di giorni, dopo essere stata rinviata per non influenzare le elezioni europee.
La pena richiesta dal procuratore Francesco Pinto è di 3 anni e 4 mesi per Rixi, di 2 anni e 3 mesi per il senatore Francesco Bruzzone e di 3 anni e mezzo per Matteo Rosso, all’epoca dei fatti con Forza Italia.
Il reato contestato è peculato, per i rimborsi di cene e altri divertimenti o spese personali, fatte passare come spese istituzionali. Si parla di gratta e vinci, viaggi e ostriche. Addirittura, sostiene la Procura, si chiedevano rimborsi anche per ricevute ritrovate per caso perché abbandonate da altri clienti dei posti frequentati dagli imputati.

La difesa invece ha chiesto l’assoluzione o al limite la contestazione di indebita percezione di erogazioni o fondi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>