Nucleare. Comitato Vota Sì : camera non si presti a raggiro

di isayblog4 Commenta

”Il Parlamento non si presti a questo raggiro che vuole cancellare il referendum senza fermare veramente i programmi atomici del governo”. Il Comitato ‘Vota Sì per fermare il nucleare’, 80 associazioni per il ‘sì’ al referendum contro il ritorno dell’Italia all’energia dell’atomo, rivolge un appello ai deputati che hanno avviato la discussione in Aula sul decreto Omnibus.

”È stato detto chiaramente che lo stop al nucleare è in realtà solo una pausa per evitare il referendum: i deputati – chiedono le associazioni – non si rendano complici di questo raggiro che, per il timore del governo di prendere una batosta, scippa agli italiani il diritto riconosciuto dalla Costituzione ad esprimersi sul loro futuro”.

ll voto ”schiacciante” della Sardegna, continua la nota, ”dimostra che non basterà rimandare di qualche mese o qualche anno i programmi atomici: l’Italia il nucleare non lo vuole. Il Parlamento non si renda complice di questo scippo di democrazia, non tolga agli italiani il diritto a far sentire la propria voce”.
Daniele Di Stefano
328.2937118

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>