Maroni, se governo sfiduciato si va a elezioni anticipate

di Mariella Commenta

 Maroni, se governo sfiduciato si va a elezioni anticipate

Il ministro dell’Interno: ”Se il governo sarà sfiduciato non ci sono alternative al voto anticipato. Senza la Lega non si va da nessuna parte. Anche perché al Senato un qualsiasi altro governo non potrebbe mai prendere la fiducia. Allora? Se il governo viene sfiduciato, il presidente del Consiglio va al Quirinale a dimettersi. Il Capo dello Stato affida un incarico per la verifica di rito e il verificatore accerterà che non c’è una maggioranza in Parlamento. E la strada delle urne è aperta. Neppure se si dovesse trovare una maggioranza diversa in Parlamento. Non esiste una maggioranza diversa da quella che hanno voluto gli elettori. Poteva accedere nella prima Repubblica. Oggi, no. Non c’è spazio per giochi di questo genere. Senza la Lega non si va da nessuna parte. E se sfiduciano il governo si va soltanto da una parte: alle urne“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>