Alfano sul ddl intercettazioni

di Mariella Commenta

 Alfano sul ddl intercettazioni

Il ministro della Giustizia difende e ribadisce i capisaldi del provvedimento: ”L’ iniziativa dei promotori delle libertàNon vogliamo essere spiati” presentata dal ministro Brambilla sarà un’ operazione verità ormai necessaria poiché la sinistra italiana ancora una volta dimostra la propria incoerenza di fronte agli italiani sul ddl intercettazioni. L’ opposizione sta utilizzando argomenti strumentali demagogici e populisti per inseguire il consenso della piazza e dimenticando, con mala fede, il fatto che nel 2007 proprio durante il governo di sinistra di Prodi & co., fu votato praticamente all’ unanimità alla camera il primo Ddl sulle intercettazioni. Noi abbiamo sostenuto il ddl intercettazioni presentato dal governo di sinistra nel 2007, lo abbiamo coerentemente inserito nel nostro programma di governo e riproposto oggi perché riteniamo che vi siano stati troppi abusi nell’ utilizzo di questo straordinario e delicatissimo strumento di indagine e che fosse quindi necessario dare una migliore regolamentazione alla materia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>