Torna condono edilizio, anche in aree protette. Il Governo nega

di isayblog4 Commenta

Torna condono edilizio, anche in aree protette. Il Governo nega

Il Pdl ha presentato alla Commissione Bilancio del Senato un emendamento alla manovra che chiede la riapertura, fino al 31 marzo 2010, del condono edilizio che era stato varato nel 2003. La sanatoria viene estesa anche agli abusi realizzati ”in aree sottoposte alla disciplina di cui al codice dei beni culturali e del paesaggio”. Primo firmatario è Paolo Tancredi. La proposta porta la firma di tre senatori Pdl e porta il titolo esplicito: ”emendamento condono edilizio”. La domanda deve essere fatta entro il 31 dicembre 2010 ”anche qualora l’ amministrazione abbia adottato il provvedimento di diniego”. Sanabili anche gli abusi sui quali i Comuni non avevano espresso il parere favorevole nel precedente condono. ”A tal fine – indica l’ emendamento del Pdl – sono sospesi tutti i procedimenti sanzionatori di natura penale e amministrativa, già avviati, anche in esecuzione di sentenze passate in giudicato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>