Giustizia: il Csm boccia la norma “blocca processi”

di isayblog4 Commenta

Ventuno voti a favore, due contrari: così il plenum del Csm ha approvato il parere sul decreto sicurezza, mantenendo le critiche alla norma blocca-processi.
L’emendamento è stato infatti considerato dagli esponenti del Csm “irrazionale”.
I due voti contrari sono stati espressi dai laici del centrodestra Gianfranco Anedda e Michele Saponara.
Voto favorevole, invece, è venuto anche dal vice presidente Nicola Mancino e dal procuratore generale della Cassazione Mario Delli Priscoli, mentre il collega dell’Udc Ugo Bergamo ha votato un documento alternativo presentato da lui stesso.

Il testo è rimasto sostanzialmente inalterato rispetto a quello già approvato la settimana scorsa dalla VI Commissione: si evidenziano i rischi di incostituzionalità della norma e anche le pesanti ricadute sulla funzionalità del sistema.

www.noipress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>