A Milano il 2° Festival Internazionale dell’ Ambiente “Energy for Life”

di Mariella Commenta

Oltre 40 appuntamenti per esperti, addetti e grande pubblico. Formigoni: “Coniugare sviluppo economico e tutela ambiente”

Si è svolta a Milano, dal 25 al 28 settembre, la seconda edizione del Festival Internazionale dell’ Ambiente Energy for Life, promossa da Regione Lombardia, Provincia, Comune, Camera di Commercio di Milano ed Expo 2015, con la collaborazione di Legambiente e Associazione Umana Dimora.

L’ evento ha proposto una ricca serie di manifestazioni, incontri e convegni che hanno coinvolto esperti, studiosi, politici, associazioni e cittadini, che si sono confrontati sul tema dell’ energia, dalle politiche internazionali adottate per contrastare i cambiamenti climatici all’ uso intelligente e consapevole delle fonti energetiche, dalla riduzione dei gas serra nei paesi industrializzati allo sviluppo di un’ economia ecosostenibile.

“L’ edizione dello scorso anno – ha detto il presidente della Regione Lombardia – è stata la prima iniziativa ufficiale che con il Comune abbiamo voluto proporre dopo l’ assegnazione dell’ Expo per affrontare ogni anno le tematiche dell’ ambiente e della salvaguardia della natura. Obiettivo: porre all’ attenzione pubblica la grande sfida che abbiamo sempre considerato prioritaria, quella cioè di conciliare sviluppo economico e rispetto dell’ ambiente, elevata urbanizzazione e qualità della vita”.

Secondo il presidente lombardo è sostenibilità la parole che meglio di ogni altra riassume la volontà, e lo sforzo, di tenere insieme lo sviluppo economico – sociale con quello ambientale.

Di questo ha trattato il convegno di apertura Verso Copenaghen 2009 (25 settembre) incentrato sulle tematiche che saranno affrontate in una dimensione internazionale nella capitale danese il prossimo mese di dicembre.

Da parte sua, la Camera di Commercio ha avviato un programma di azioni e accompagnamento delle imprese lombarde sui temi della tutela ambientale e dello sviluppo sostenibile che si sommano e affiancano alle iniziative delle istituzioni.

“È una sfida – ha detto ancora Formigoni – che affrontiamo e vogliamo vincere giocandoci la faccia davanti a noi stessi, al Paese e alle altre nazioni. Conosciamo le difficoltà che dobbiamo affrontare, ma non ci spaventiamo e lo facciamo consapevoli che il risultato si può raggiungere coniugando le politiche economiche con la tutela dell’ ambiente (dal 2002 Regione Lombardia ha erogato contributi per 475 milioni di euro) e incentivando i comportamenti virtuosi dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>