Elezioni in Sicilia: male la Lega, bene i 5 stelle

di Daniele Pace Commenta

Elezioni in SiciliaLe elezioni in Sicilia hanno dichiarato la sconfitta della Lega e la vittoria dei 5 Stelle, nel continuo duello fra alleati per un equilibrio più sbilanciato, da una parte o dall’altra. I 5 Stelle vincono i ballottaggi, e la Lega frena perde in entrambi i Comuni dove correva con i suoi candidati.

I risultati

Nei cinque comuni dove si è votato, ci sono stati anche i buoni risultati di Forza Italia e Pd. Ma a Caltanissetta ha vinto Roberto Gambino, sponsorizzato da Di Maio in due apparizioni alla campagna elettorale. Battuto Michele Giarratana del centrodestra, anche con i voti leghisti, seppur non dichiarati.

Nel paese del boss Matteo Messina Denaro torna la politica, dopo il commissariamento. Il nuovo sindaco è Enzo Alfano dei 5 Stelle, che ha battuto la lista civica di Calogero Martire.
A Gela vince l’inusuale alleanza Pd e Forza Italia, che vince sulla Lega. Da una parte Calogero Speziale, e dall’altra Spata, appoggiato anche dal M5S.
La Lega fallisce anche a Mazara del Vallo, dove Giorgio Randazzo non riesce a spuntarla su Salvatore Quinci del centrosinistra.

Infine c’era Monreale, dove stavolta i partiti sono stati esclusi dal ballottaggio, che ha visto protagoniste due liste civiche. Da una parte quella del sindaco, Piero Capizzi, e dall’altra quella di Alberto Arcidiacono, uscito vincitore e appoggiato dal presidente della Regione Nello Musumeci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>